Spettacolo “Dimenticati”

Auditorium parrocchiale

In occasione della Giorno della Memoria la Cooperativa Edificatrice invita soci e cittadinanza allo spettacolo di musiche popolari e testimonianza “Dimenticati”, venerdì 26 gennaio alle ore 21 all’Auditorium parrocchiale Piazza del Burghett a Muggiò.

“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali ,e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”.

6 milioni di ebrei morti. Ma le vittime del genocidio nazista furono ancora di più. Per adempiere completamente al suo ruolo, il Giorno della Memoria dovrebbe far conoscere anche storie meno note. Quanti sanno che nei campi di concentramento morirono anche 500.000 Rom e Sinti? E perché non se ne parla? Per ricordare anche gli altri è nato “Dimenticati“, uno spettacolo nato dalla collaborazione con i due fondatori della Babbutzi Orkestar, la più popolare balkanik-band italiana, che la Cooperativa Edificatrice di Muggiò con il patrocinio del Comune di Muggiò propone ai propri soci e alla cittadinanza in occasione della Giornata della Memoria, venerdì 26 gennaio alle ore 21 all’Auditorium parrocchiale Piazza del Burghett a Muggiò.

Musica popolare – di Massimo Piredda e Daniele Di Marco – e testimonianze – a cui daranno voce Fabio Cassanmagnago e Pier Paolo Greco. Chitarra, fisarmonica e voce accompagneranno sul palco letture selezionate, con la scoperta solo in un secondo momento dei protagonisti delle nostre letture.. E se qualcuno guarderà con un occhio diverso quelle persone che incrociamo agli angoli delle nostre strade avremo raggiunto il nostro obiettivo. Per non dimenticare.

Sempre in occasione della Giornata della Memoria la Cooperativa Edificatrice propone anche un altro momento di riflessione alla cittadinanza: la presentazione del disco “Voci dal profondo inferno” di Daniele Goldoni, nato dallo spettacolo promosso dalla Edificatrice l’anno passato in questa occasione. Sabato 26 alle ore 16 presso la Biblioteca di Muggiò.

Entrambi gli eventi sono a ingresso libero