Voci dal profondo inferno. Il 27 gennaio

Voci dal profondo inferno. Il 27 gennaio

 

Sabato 27 gennaio 2018 alle ore 16, in occasione della Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah, Daniele Goldoni presenterà presso la Biblioteca comunale di Muggiò  il disco “Voci dal profondo infernoregistrazione dal vivo dell’omonimo spettacolo rappresentato un anno fa presso l’Auditorium di Muggiò per la Cooperativa Edificatrice.

Questo spettacolo di Daniele Goldoni, scritto con la consulenza del Prof. Frediano Sessi e del Prof. Carlo Saletti, è frutto di un lavoro di ricerca storica sui canti dei deportati e della loro traduzione e adattamento in italiano.
Attraverso i canti dei deportati racconta la storia degli uomini che li hanno scritti, delle condizioni in cui hanno vissuto e troppo spesso sono morti. Storie dei ghetti, dei lager e del viaggio che le canzoni hanno compiuto attraverso l’Europa occupata spesso superando le barriere del filo spinato.
Attraverso la musica e la narrazione emerge un racconto in cui la Storia è fatta di uomini, di vite e delle emozioni che arrivano direttamente allo spettatore grazie alla traduzione in italiano dei testi delle canzoni. Alcuni dei brani dello spettacolo vengono proposti ed eseguiti per la prima volta in italiano rendendo quest’opera ancora più preziosa e unica nel suo genere. Daniele Goldoni è accompagnato nel disco dall’Ensemble de la Paix: Marina Mammarella (viola, violino), Aldo Boccacci (clarinetti), Iuri Vallara (fisarmonica), Flavio Spotti (darbuka, dayereh, ghaval, tar, tamburo militare, zaeb), Agide Bandini (Contrabbasso)

L’incontro con l’autore sarà occasione per approfondire come è nato lo spettacolo e il disco e per ricordare le vicende dei deportati ascoltandone le storie e i canti. Daniele Goldoni sarà accompagnato alla chitarra da Massimo Minotti. L’intero progetto “Voci dal profondo inferno” è stato promosso e sostenuto dalla Cooperativa Edificatrice di Muggiò.

Sabato 27 gennaio, ore 16 presso la Biblioteca comunale di Muggiò
Piazza Giuseppe Garibaldi, 20, Muggiò MB
Ingresso gratuito